Portali

Cerca nel sito

Contatti

Archivio

Aree riservate

Partner

Notizie lampo

  • Piscina: rischio dermatiti e irritazioni occhi e naso 28 Jul 2017 | 12:52 pm

    piscinaLa piscina, alternativa al mare nelle calde giornate d’estate, nasconde dei rischi invisibili. L’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori spiega infatti come uno di queti sia proprio quello di prendersi una dermatite (ossia un’infiammazione della pelle) causata da muffe, batteri e virus. Le superfici perimetrali e l’acqua della piscina possono provocare qualche problema dovuto alla scarsa igiene. L’acqua infatti contiene dei microrganismi che si nutrono delle varie sostanze organiche in essa contenuti, per questo è filtrata e disinfettata con il cloro, che elimina il problema.

Benvenuto su Vicenzanotizie.eu
Dermatiti e irritazioni a occhi e naso sono rischi dovuti alla piscina PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Cobalchini   
Venerdì 28 Luglio 2017 10:55

La piscina, alternativa al mare nelle calde giornate d’estate, nasconde dei rischi invisibili. L’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori spiega infatti come uno di queti sia proprio quello di prendersi una dermatite (ossia un’infiammazione della pelle) causata da muffe, batteri e virus. Le superfici perimetrali e l’acqua della piscina possono provocare qualche problema dovuto alla scarsa igiene. L’acqua infatti contiene dei microrganismi che si nutrono delle varie sostanze organiche in essa contenuti, per questo è filtrata e disinfettata con il cloro, che elimina il problema.

Leggi tutto...
 
Intubato e ricoverato Angel Nieto a causa di un serio incidente stradale PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Cobalchini   
Giovedì 27 Luglio 2017 10:27

Ángel Nieto, oggi 70 anni, ex pilota motociclistico spagnolo, annoverato tra i più grandi campioni del motociclismo sportivo di tutti i tempi, conquistando 13 titoli iridati nel motomondiale,è rimasto vittima di un grave incidente stradale a Ibiza (dove risiede da tempo) ieri mattina alle 10:30, lungo l’arteria Santa Gertrude. Da quanto rilevato sembrerebbe che l’ex pilota a bordo del suo quad, sia stato urtato da un’ auto alla cui guida vi era una donna , risultata poi negativa ai test alcolimetrici. L’ impatto gli ha provocato un grave trauma cranico tale da  necessitare di essere intubato sul posto dai sanitari accorsi che lo hanno immediatamente trasportato in ambulanza presso il Policlinico Nostra Signora del Rosario. Attualmente è ricoverato nel reparto di Neurochirurgia, dove i medici, allo scopo di ridurre un ematoma alla testa, stanno valutando l’eventualità di operarlo.

27-07-2017
VICENZANOTIZIE scritto da Giovanni Cobalchini
www.vicenzanotizie.eu
tel. 0445 513630

 
Incidenti: ecco cosa fare e come comportarsi PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Cobalchini   
Martedì 25 Luglio 2017 00:00

Ogni ora in Italia, si verificano più di 500 incidenti stradali in seguito ai quali numerose sono sempre le persone che vi rimangono ferite. Tutto ciò sottolinea l’ importanza di quanto sia fondamentale guidare con cautela e nel rispetto del Codice Civile della strada.
Ma come dobbiamo comportarci se rimaniamo coinvolti in un incidente sia esso indiretto o diretto? Soccorrere la vittima chiamando subito il 118 è un obbligo previsto dal Codice Penale, se non lo si rispetta, si rischia di essere accusati di omissione di soccorso! Ma è altresì importanteavere molta cautela nell’ aiutare il ferito poiché alcuni interventi possono addirittura peggiorare la situazione. Di seguito riportiamo alcuni passi fondamentali in caso l’incidente accada a noi stessi:
1. La prima cosa fondamentale che dobbiamo fare in seguito ad un urto, è di cercare di vincere lo spavento e porsi qualche domanda per vedere se siamo lucidi del tipo “Chi siamo”, “Dove ci troviamo” ecc. E’ inoltre importante constatare il nostro stato di salute (“Riusciamo a muoverci? “, “Perdiamo sangue’” ecc.).
2. Dopo questo primo controllo su noi stessi dobbiamo quindi concentrarci sulla vettura. Occorre valutare cioè se la nostra auto è in una posizione pericolosa: se si trova in mezzo alla strada e tu riesci a muoverti è opportuno schiacciare il pulsante delle 4 frecce, scendere dal lato passeggero (in modo da evitare le altre auto ch arrivano in corsa e cercano di superarci a sinistra) e indossa il giubbotto catarinfrangente. A questo punto dovremo posizionare il triangolo a 50 metri dall’auto. Prima di chiamare il 118 occorre guardarci intorno per capire bene dove ci troviamo in modo da raccogliere tutte le possibili informazioni da fornire poi ai soccorsi.

Leggi tutto...
 
A Schio il maltempo crea innumerevoli danni PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Cobalchini   
Mercoledì 26 Luglio 2017 16:30

L’ondata di maltempo che ha colpito negli scorsi giorni l’Alto Vicentino ha arrecato innumerevoli danni e disagi.Nelle prime ore dello scorso lunedì infatti, un fortissimo temporale caratterizzato da grandine di dimensioni notevoli e da un violento acquazzone si è abbattuto nella zona pedemontana colpendo in particolare le città di Schio, Poleo, Magrè, Santa Caterina e Torrebelvicino che hanno registrato un’innumerevole quantità di danni a lucernari, doppi vetri, auto e garage allagati. Il personale dei magazzini comunali si è subito messo al lavoro per controllare lo stato di strade ed edifici pubblici. In particolare, si è lavorato per cercare di pulire dall'acqua e dai detriti il sottopasso di via Maestri del Lavoro, che era rimasto bloccato e impercorribile. Circa una quindicina gli interventi già effettuati dalle squadre dei vigili del fuoco di Vicenza, Schio, Asiago, Bassano e i volontari di Thiene.

26-07-2017
VICENZANOTIZIE scritto da Giovanni Cobalchini
www.vicenzanotizie.eu
tel. 0445 513630

 
MotoGP 2018: La scelta rimane su Bautista PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni Cobalchini   
Lunedì 24 Luglio 2017 00:00

Anche per tutta la prossima stagione, Bautista pilota spagnolo rimarrà fedele alla scuderia Aspar firmando il rinnovo del contratto per la Moto Gp 2018 eliminando così tutti i dubbi sulla probabile sua fuoriuscita dalla Ducati. Bautista ha una lunga  storia quella con la scuderia di Jorge Martinez, con la quale ha iniziato nelle classi minori (con la vittoria del titolo in 125cc nel 2006) ed è arrivato fino alla classe regina dopo un periodo di divisione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL